Contenuti

Mutantes, mutatis mutandis: de metáfora transcultural e intermedial sobre la juventud a objeto para una coeducación audiovisual

Download PDF
Riassunto

Il concetto di mutante, come metafora transculturale e intermediale per i giovani, è tipica delle finzioni intermediali (fumetti, cinema, televisione) e transculturali (originarie degli Stati Uniti, ma esportate e/o ricreate praticamente in tutto il mondo) su personaggi giovani mutanti, come sono stati definiti nel contesto del genere narrativo supereroico. Nella sua versione grafica (giovani mutanti nati con una mutazione genetica che produce super poteri), il concetto è stato reso popolare dai fumetti americani di supereroi della Marvel negli anni ‘60 e, da lì, si è diffuso (trans)culturalmente attaverso trattamenti diversi della narrazione il cui sviluppo continua fino ai nostri giorni. Si trata di fumetti dedicati a mutanti giovanili, origine, diretta o indiretta, di altre storie intermediali da loro ispirate. Questo articolo è uno studio di fumetti, cinema e fiction televisiva intorno a personaggi diversi (maschili e femminili) mutanti/mutati, e analizza criticamente questi personaggi come metafora della gioventù.

Parole chiave

Fumetti, cinema, fiction televisiva, mutanti, metafora interculturale e intermediale, gioventù, co-educazione audiovisiva

 

Testo completo – Spagnolo (pdf)

Leave a Reply