Contenuti

L’Art de l’Histoire. Le massacre de la Saint Barthélémy vu par David Wark Griffith et Juan Gil-Albert

Download PDF
Sommario

L’interesse per il medesimo periodo della Storia della Francia ed una costruzione molto simile delle due opere, nel resto molto diverse, mi hanno condotto ad ideare una lettura di Intolerance con Crónica general. L’arte del contrappunto, ripreso dai testi di Gil-Albert, si rivela con un’efficacia che evidenza la ricostruzione storica di Griffith. Mentre Gil-Albert che osserva il tempo lungo della storia, si concentra nella meditazione e si appoggia a Montaigne, Griffith si concentra in un episodio, la Strage di San Bartolomeo, che porta all’estremo ed attinge alla letteratura popolare francese come suggerisce il nome di un personaggio fittizio, traccia di un romanzo di Elie Berthet. Il fascino dell’immagine e l’Happy end permettono di sopportare la sua tragica visione del mondo a differenza di Gil-Albert in cui la tolleranza continua ad essere l’orizzonte di questo periodo tormentato. Due posizioni di fronte alle circostanze: resistenza e dissidenza.

Parole chiave

Intolerance, D. W. Griffith, Crónica general, J Gil-Albert, Notte di san Bartolomeo, storia e finzione, arte ed etica

Testo completo – Francese (pdf)

Leave a Reply